fbpx
MENU

Il sogno di Gianni Molaro per la sposa

17 Giugno 2020

Il sogno di Gianni Molaro per la sposa

Quando inizia la ricerca del proprio abito da sposa , può essere piuttosto scoraggiante all’inizio, perché ammettiamolo, quanti di noi hanno comprato un abito bianco così importante prima? Il sogno di Gianni Molaro per la sposa, consiste nel realizzare un abito che raffiguri in pieno il carattere delle future spose.

In giro troviamo una vasta scelta di abiti da sposa , il che è un aspetto positivo, ma come si fa a ricercare quello che maggiormente si avvicina al proprio stile quando c’è così tanto da guardare? Soprattutto perché la maggior parte delle persone ha più di uno stile nel loro abbigliamento quotidiano.

Ci sono alcuni fattori da considerare all’inizio, forse prima ancora che lo stile entri in gioco:

– Periodo dell’anno –

In che stagione sarà il tuo matrimonio? Questo è un fattore importante per abbinare qualcosa di “caldo” al proprio abito. Un copri spalle, una giacchetta, etc, potrebbero essere accessori utili per mantenere il proprio corpo alla giusta temperaturaGianni Molaro consiglia sempre di costruire un abito partendo dalle caratteristiche della futura sposa, affinché il risultato possa essere il più armonioso possibile rispetto ai loro sogni. Il sogno di Gianni Molaro per la sposa si realizza in ogni sua creazione.

– Location –

Gianni Molaro quando riceve le sue spose per una consulenza, consiglia di adattare l’abito alla location, ma in che modo? La maggior parte del tuo matrimonio si svolgerà all’interno, forse in un hotel? In tal caso, può esserci più margine di manovra e non è necessario adattare il proprio abito alle temperature.

Ovunque la cerimonia abbia luogo (c’è solo l’imbarazzo della scelta), vale la pena considerare sempre l’ambiente ed il terreno (erba, fango, ciottoli o sabbia se la cerimonia avverrà su una spiaggia). Anche gli spostamenti influiscono, sopratutto per quando tempo dovrai spostarti (avrai uno o due posti?), in tal caso per esempio è necessario avere un abito morbido e comodo, che sia in grado di lasciarti libera nei movimenti.

 – Comfort abito –

Il sogno di Gianni Molaro per la sposa si idealizza nel confort offerto dall’abito che viene spesso trascurato,  Gianni Molaro consiglia a chi cerca la comodità di utilizzare un abito trasformabile che da largo può diventare tubino. Indosserai questo vestito per tutto il giorno del matrimonio, quindi il tuo comfort è davvero importante. I punti chiave a cui pensare sono:

– La tua capacità di muoversi (considera che dovrai ballare, abbracciare, sederti e mangiare!)

– Quanto è pesante l’abito e quanto durano gli spostamenti (vale la pena aggiungere un gancio alla fine dello strascico )

– Quale tessuto viene utilizzato (i tessuti naturali tra cui sete e cotoni sono più traspiranti e possono avere un peso più leggero)

– Scegliere la biancheria intima giusta da indossare, in modo da sentirti a tuo agio, potresti pensare a un reggiseno incorporato nell’abito.

(Nota: la maggior parte delle spose oggigiorno indossano slip color carne, sono solo molto più pratici!)

Infine Molaro con i suoi abiti tende a valorizzare la personalità della sposa. Ascoltare se stessi è sempre la giusta bussola per seguire il proprio stile.

 

Comments
Add Your Comment

CLOSE
×