fbpx
MENU

Come evitare il ritardo della sposa

11 Febbraio 2020

La sposa

“La Sposa deve sempre essere in ritardo” è un detto popolare che si oppone al “Siate puntuali, se no non vi sposo” ripetuto dal celebrante delle nozze, Ho sentito talmente tante volte queste frasi che, se avessi avuto un euro ogni volta, a quest’ora starei scrivendo – e lavorando- dalla mia villa sul mare.

Nel mio libro, parlo di un prete, stanco di aspettare la sposa, ha iniziato la cerimonia senza di lei…. Non ci credete ?? Leggetelo. Se siete prossimi al matrimonio state già immaginando come avreste reagito davanti ad una situazione di questo tipo… Vero?

Vi stupirete sapere che la vostra reazione reale sarà molto diversa da quella che pensate. Quel giorno gli sposi entrano in uno stato di trance, che porta a fare cose ben lontane dal proprio modo di essere. Il ritardo della sposa viene talmente considerato ovvio che, in certe parti d’Italia, gli invitati non arrivano più all’ora scritta sulla partecipazione. Vi indico alcuni motivi che possono provocare il ritardo della sposa.

      1. Bouquet sposa

Per colpa dell’emozione, dell’ansia e dell’agitazione della sposa, spesso il bouquet rimane dimenticato sul tavolo o sul letto. Le spose si rendono conto della mancanza solo una volta arrivate in chiesa e capita che tornino indietro a prenderlo, causando così un ritardo importante. Per questo motivo, prima di uscire di casa, suggerisco sempre alla sposa di prendere il bouquet.,

      2. Make-Up Artist e Hair Stylist

Al secondo posto delle colpe si trova chi ha il compito di fare bella la sposa. La voglia di perfezione, un cambio improvviso di acconciatura, qualche incidente nella preparazione sono la causa più comune del ritardo. La MUA (Acronico di Make-Up Artist), magari si prende più tempo del previsto, si mette a fare un ritocco alla mamma, la parrucchiera azzarda un paio di prove diverse da quelle degli scorsi mesi e così, il tempo già calcolato al limite, si dilata senza che te ne renda conto. Spesso nessuno porta l’orologio ed è solo quando arriva qualche ospite a mettere fretta che ci si rende conto del danno fatto.

        3. Le mamme

Se tu, per magia, nel giorno del matrimonio ti calmi e ti rilassi perchè pensi “ormai tutto è fatto, me lo voglio godere” -e accadrà così, te lo assicuro- tua madre e tua suocera impazziscono. Si agitano per nulla, dimenticano le priorità, interferiscono con i preparativi che hai organizzato. Anche se sono già pronte vorranno farsi dare una sistemata dalla parrucchiera o farsi rimettere il rossetto.

       4. I testimoni

Essi confermano la validità del contratto che viene stipulato quel giorno. E’ bene che i testimoni siano presenti al luogo della cerimonia, se non addirittura insieme allo sposo, almeno mezz’ora prima dell’inizio.        Per evitare che tutto questo possa accadere diventa importante preparare il “timing” del matrimonio tenendo conto di tutti gli aspetti: quanto tempo serve ai fornitori per lavorare bene, i tempi di spostamento, i tempi vuoti. E’ un lavoro che si fa sempre, lo specifico bene nel mio libro. Se tutti hanno indicazioni su cosa fare, ma soprattutto hanno qualcuno che pensa ad ogni aspetto, lavorano molto meglio.                                          Scrivi qui sotto se anche tu hai paura di ritardare il giorno del tuo “si”

 

Comments
Add Your Comment

CLOSE
×